Senza categoria

Psicoterapeuta Torino:In Cosa Consiste La Psicoterapia Di Coppia

La terapia di coppia è un percorso finalizzato alla soluzione dei problemi attuali della coppia, alla comprensione ed elaborazione risolutiva del disagio avvertito dai partners attraverso il raggiungimento degli obiettivi espressi dalla coppia e concordati con il terapeuta. Non è detto, comunque, che si ricorra a questa soluzione solo nel caso di una relazione in cui ci sono elementi di conflitto: vi si può fare affidamento, infatti, anche per migliorare il proprio rapporto in assenza di controversie. Gli interventi si rivolgono anche ai genitori attraverso un lavoro di sostegno e un percorso di costruzione di nuovi spazi per ripensare al proprio figlio. Per questo motivo, è fondamentale prima di tutto capire qual è l’obiettivo che si è intenzionati a conseguire con il sostegno dello Studiontc, così che sia più facile stabilire quali interventi adottare. La psicoterapia di coppia prevede una valutazione della situazione di una coppia con l’obiettivo di individuare gli eventuali problemi che coinvolgono i suoi membri.

La psicoterapia di coppia differisce dalla mediazione familiare, in quanto quest’ultima non si occupa degli eventi della vita passata, ma solo di quelli presenti e futuri, per finalità prevalentemente pratiche. La Psicoterapia Integrata è indicata per affrontare diversi tipi di disturbi, fra cui: disturbi d’ansia (ad es. Modello che ritiene differenti e tiene separati i diversi tipi di Psicoterapia e attinge ai fondamenti teorici e ai metodi dalle Psicoterapie che ritiene più efficaci. In questo tipo di Psicoterapia Integrata, il Terapeuta mescola in modo armonico presupposti e tecniche diverse secondo la sua sensibilità, in base alle sue conoscenze/esperienze e alla persona che ha di fronte. Ricorrere alla psicoterapia di coppia, per altro, non sempre è così facile come si potrebbe auspicare, magari perché uno dei due partner non è interessato o motivato a intraprendere un percorso di questo tipo. Questo tipo di Psicoterapia si definisce “integrata” poiché fonde insieme modelli di Psicoterapia diversi per una maggiore efficienza e validità. Orientata allo Scopo: Dopo la prima fase di valutazione diagnostica, terapeuta e paziente stabiliscono insieme quali sono gli obiettivi della terapia ed il piano terapeutico da adottare.

  1. Nel sistema qualsiasi cambiamento in una sua parte influenza l’intero sistema nel suo insieme;
  2. La terapia sistemica guarda al futuro
  3. Coppie in cui un partner sia portatore di gravi sintomi (depressione, fobie, attacchi di panico)
  4. Separazione dalla Famiglia d’origine e costruzione della coppia;
  5. Ricompaiono spesso disturbi fisici,
  6. Cosa la distingue da una psicoterapia individuale
  7. Può assegnare dei compiti da mettere in atto fra le varie sedute;
  8. Problemi nella comunicazione o nella relazione

Il modello fonde diversi tipi di terapia dagli elementi comuni, creando un modello omogeneo che supera le differenze teoriche, in considerazione del fatto che i risultati terapeutici prodotti sono simili. Questi limiti possono essere superati dalla terapia integrata, un modello di terapia “trasversale”, che usa di volta in volta teorie e strumenti diversi. Modello che seleziona e integra tecniche e strumenti terapeutici che ritiene più efficaci dai diversi modelli di Psicoterapia. Diploma di Specializzazione in Psicoterapia presso la Scuola di Specializzazione in Terapia Cognitiva “Studi Cognitivi” Modena. Il corso di specializzazione si conclude con una dissertazione scritta e la presentazione di due casi clinici. Il corso è organizzato in week end formativi (dal venerdì alla domenica mattina), con cadenza mensile escluso il mese di agosto. Alla fine di ogni anno di corso, l’allievo dovrà sostenere un esame teorico-pratico per il passaggio all’anno di corso successivo. O di una terapia di coppia per incomprensione fra partner.

Alla psicoterapia di coppia si può ricorrere anche nel caso in cui uno o tutti e due i partner non siano in grado di modulare in maniera adeguata le proprie emozioni, che si tratti di gelosia o di rabbia. E questo gli impedisce di fare altro o costruire alcunché nella vita (anche se difficilmente si riesce a farglielo ammettere apertamente). Nasce ad opera di alcuni studiosi – convinti che un unico modo di fare terapia non può essere completo ed efficace – B.E. Potrebbe essere che la vostra resistenza alla terapia sia troppo grande, in questo momento della vostra vita, anche se la parola “resistenza” è almeno in parte un commento sulle capacità del terapeuta. La Terapia integrata, teoria. Teoria dei Fattori Comuni. Gli studiosi sostengono che l’uomo è un essere imperfetto e limitato e, in quanto tale, ciò che egli produce – incluse le scienze – presenta dei limiti. Eppure sa benissimo quanto sicuri siano gli ascensori e che, infatti, ha più probabilità di farsi male scivolando in una vasca da bagno.

Tutte le altre si scopre che hanno una fisiologia e degli organi sessuali perfettamente funzionanti ma ci sono delle situazioni interpersonali nelle quali altre sensazioni (di solito paura e rabbia) stanno interferendo con la loro sessualità (ib.). Il Settore di psicoterapia del Centro Benedetta D’Intino Onlus è attivo dal 1994 e lavora sul modello psicoanalitico, avvalendosi di psicoterapeuti specializzati nelle problematiche dell’età evolutiva. Per questo, generalmente prima di procedere con una psicoterapia di coppia, occorre partire da una psicoterapia individuale: questo soprattutto quando i problemi di coppia derivano da gravi problemi individuali( come ad esempio, disturbi dell’umore). Ecco perché la psicoterapia di coppia può avere una durata variabile, che cambia a seconda dei conflitti da prendere in esame e dei problemi da affrontare: problemi che possono anche essere individuali. Il problema può anche essere sorto nel passato, ma i suoi effetti si manifestano nel presente, quindi è nel presente che bisogna indagare per conoscere come esso funziona e poterlo risolvere.